Uomini SOLI

 

 Uomini soli


Senza amore non si fa poesia.

E la solitudine
strappa il turacciolo alla botte di malvasia.

Per questo siamo SOLI
come stelle o parole
per tatuare i secoli

ed il parto ebbro.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Domenica Luise              

               (Quadro a olio 40 per 50 di Domenica Luise)

 

Annunci

25 thoughts on “Uomini SOLI

  1. "Senza amore non si fa poesia."

    e nemmeno senza condivisione-

    mi piace molto quel turacciolo che si stappa, la solitudine che naviga dentro la botte o labottiglia.

    brava Mimma!
    ciao

    stupendo anche il quadro.

    Mi piace

  2. Che bello, fantasmina, benvenuta, avevo appena pubblicato il post e stavo controllando se era venuto fuori a dovere. Splinder è una star bizzosa, qualche libertà se la prende a non sempre obbedisce.  Io rimango un’inesperta impaziente e così il divertimento dei miei venticinque, più o meno, commentatori aumenta ogni volta che navigano da queste parti con la loro canoa.
    È vero, ancora non avevamo scoperto la condivisione poetica, che è un coro dove ogni voce è unica ed inconfondibile ed anche le voci meno sicure, nell’insieme, trovano un proprio spazio dove  vengono sostenute dai cantanti amici e migliorano rapidamente, tanto da sorprendere. Bea lo ripeteva sempre. E chiedeva di essere letta e consigliata perché la grande arte è umile. Ho appena fatto in tempo a darle la laurea ad honorem in poesia, ne è stata tanto felice e sorpresa. Cara piccina mia che tanto mi accora. Avrei voluto tenerle la mano quando ha perduto coscienza, ma lei sapeva che eravamo lì.
    Chissà se qualcuno a me terrà la mano. Siamo SOLI.

    Mi piace

  3. Mimma, è bellissima!
    Essenziale tanto quanto profondissima, con quel verso centrale che dice la disperazione della solitudine, per qualcuno, a volte..
    Ma è anche bella la solitudine quando è feconda: solo nella solitudine e nel silenzio affiorano parole e pensieri poetici, ma resterebbero aride elucubrazioni se poi non fossero condivisi.
    Troppo bella!
    Buona domenica,
    Wilma.

    Mi piace

  4. Per questo siamo SOLI
    come stelle o parole
    per tatuare i secoli
    ed il parto ebbro.

    Concordo, carissima. Naturalmente, ancora, una splendida poesia prosciugata.
    baci e buona domenica
    franca

    Mi piace

  5. Grazie, amiche mie, approdate qui anche di domenica e nei ritagli di tempo ad annusare un mio barlume, e se qualcuno afferma che il barlume non si annusa, ma si vede soltanto, peggio per lui, mi piacciono le espressioni sinestetiche, assumono valenza. Benvenute, benvenutissime, molto più benvenutissime assai.

    Mi piace

  6. Evidentemente tu l’amore ce l’hai 🙂
    Mi raccomando 🙂 una botte intera è un po’ troppa 🙂
    Che bello ritornare a leggere e commentare, sapere che quì ci sei sempre.
    Ti chiamo presto… lo sai sono in crisi d’astinenza.
    Un abbraccio e molto di più.
    o.

    Mi piace

  7. Ehi, Orsola, molto più benvenutissima assai. Che bella cosa hai scritto: grazie, spero che non ti sbagli perché, talora, mi sento così spremuta. Buonanotte e vivete felici tutti quanti. Ciao.

    Mi piace

  8. La vera poesia nasce dall’amore e nella solitudine la poesia diventa musica che accarezza e permane negli anni a venire.

    Buonanotte cara Mimma, poetessa sopraffina e non solo: artista a tutto tondo ( bellissimo il dipinto ad olio).

    un abbraccio stretto
    annamaria

    Mi piace

  9. mimma il dipinto è davvero molto bello, lo so è un’illusione ottica ma sembra di vederci nuotare dentro dei corpi femminili.
    La poesia è una perla, apprezzo parecchio il gioco di parole cosa che mi è congeniale e asciuga i versi rendendoli essenziali, bravissima sempre più. Un bacio.

    Mi piace

  10. Per tatuare i secoli con la nostra solitudine ???? Bellissimo il tuo pensiero e traordinariamente ben citato "il parto ebbro". Gran bella poesia.
    Non parlo mai dei tuoi dipinti, che trovo meravigliosi, come questo e quello in copertina alla silloge pubblicata da Anais.
    Bravissima,mimma!!!

    Mi piace

  11. Sai, cara Angela, che la tua osservazione su questo dipinto è semplicemente geniale? Sono andata a guardarlo bene ed ho visto anch’io i corpi femminili che nuotano dentro a braccia tese. Così ho scoperto di avere una pennellata carnale, anche sensuale, nell’accezione nobile del termine.  Forse è l’immersione delle donne nella poesia amata o non so nemmeno io che cosa. Quanto mi piace quando, nei commenti, scoprite sfaccettature nascoste a me stessa, ma reali.  E grazie a te, Nunzia, sai bene quanto io stimi le tue opinioni.

    Mi piace

  12. Rossella, non ti strapazzare trascinandoti al computer dopo la brutta caduta che hai preso, potresti ritardare la guarigione. Il tuo cuore mi è arrivato in pieno e ti ricambio ogni affetto poetico e fraterno, anzi sororale, ti piace sororale? Ecco, l’ho inventato.

    Mi piace

  13. uomini Soli
    esseri Astri
    come se li avesse partoriti  il cielo
    e nutriti la terra.
    io vorrei ubriacarmi di Luce.
    e di Poesia.
    Tieni sempre aperto il tuo bar, mi racconando!

    Mi piace

  14. Mimma, buongiorno, buon lunedì, ti avevo letto già da ieri, sai, solo che  a volte c’è così tanta densità anche in pochi versi che  si rimane  a pensare, a meditare, ossia, rimango a meditare sulle tue parole e voglio sentirle  a fondo nel senso, carpirle i segreti  e poi fonderli nei miei sensori. Amore per la vita che diventa poesia e così brindi anche in solitudine, ti gusti il buono che attraversa l’esistenza. Mi piace quello stappare, strappare il turacciolo. La solitudine  dà modo anche di meditare e trovo  bellissimo quell’essere  soli come stelle che tatuano i secoli in un parto di passione di stordimento amorevole di parole. Stupenda !!
    Un bel viaggio emotivo nella solitudine. Ha ragione  Angela nel dire che ci vede delle  persone in quel mare, sembrano fondersi delle sagome nell’acqua e diventare un corpo unico…
    Un abbraccio, sei grande Mimmina, baci bacii

    Mi piace

  15. Cristina, tranquilla, ho aperto questo bar senza denaro e non intendo chiuderlo finché campo e ragiono. C’è una compagnia che mi piace tanto.
    Paola, ti ho immaginato come una formichina che muove le antenne per assaporare gli odori. Hai dei sensori speciali davvero.
    Un abbraccione mimmiano.

    Mi piace

  16. Semplicemente sorprendenti le tue  "ondine" mi parlano molto senza bisogno di parole, è vero che quando ci si abbandona all’arte si parla sempre di noi stesse. Le parole sono sole ma quando stanno insieme parlano…anche i soli cantano la musica dell’universo…l’essere soli è apparenza a chi non guarda bene intorno,
    ha ragione senza amore non si vede l’altro…Mimmina beviamo INSIEME anche se virtualmente la tua malvasia

    Ciao Mimma un abbraccio
    frantzisca
     
    P.S. grazie per il tuo passaggio da me, graditissima presenza la tua.

    Mi piace

  17. Cara, ho ritardato un pochino ed ero rimasta indietro con i commenti alle tue bellissime poesie sì, bellissime, perché intanto vi ho preparato una sorpresa, un calendario mimmiano 2010 tanto bellino con le immagini dei miei blog, un mio pensiero ad ogni mese e, quando è possibile ed ho le foto, anche personalizzato, così, se vi piace, lo stampate, gli fate mettere in alto quella spirale ad anelli in cartoleria e ve lo appendete in cucina, che è il posto più bello e caldo della casa, almeno per me. Te lo manderò per allegato.
    Grazie della tua presenza nel mio blog, dell’affetto e di tutto. Un abbraccione.

    Mi piace

  18. "Senza amore non si fa poesia"…. Ed io proprio per amore (finito…) ho cominciato a fare poesia (o qualcosa di simile…ih ih ih…).
    Ma non sono sola, perchè ho te, ho tutti voi!
    Grazie Mimminissima bella. TI VOGLIO BENISSIMO

    Mi piace

  19. Ed anch’io, cara Annarita, ti voglio benissimo. Se anche un amore è finito sempre amore rimane. Nessuno può toglierti l’amore CHE HAI DATO.  Secondo la mia teoria, il dolore è soltanto l’amore in maschera, almeno quando non incattivisce e spinge a generalizzare. È per questo che il dolore, come l’amore,  stappa la botte della deliziosa malvasia poetica ed allaga.
    Ti ho teso un’imboscata di parole, Marzia? Ah, ah, ah, come mi diverto, sei di una simpatia eccezionale.
    Buongiorno a tutti, preparatevi: domani faccio una gita, mancherò tutto il giorno, resisterete senza di me fino a sera?

    Mi piace

  20. A volte si è soli in mezzo a tanta gente,
    però brindiamo con il malvasia
    alla solitudine, così si ubriaca e scappa via…ah…ah…ah…
    Stupendo mare il tuo pieno di sirene e tante amiche dolcissime,
    ciao carissimissima  Mimma
    un abbraccio marino
    Chiara
     

    Mi piace

  21. Ed un abbraccio marino anche per te, mia cara amica. Ho deciso: stasera brinderò con un bicchierino ( sono quasi astemia… ) di vin santo, che mia sorella Iole mi ha portato da Siena, somiglia ( un po’ )
    alla malvasia. E penserò a voi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...