Iris e il broccoletto

Foto n° 1) Appena la padroncina piccola mi dà un bacio subito mi scappano le fusa, lei si chiama Giada e la foto è opera di sua mamma Enza.

 Foto n° 2) Questo l’ho rubato in cucina, hanno detto che si chiama broccoletto. Ha lo stesso colore della mia erba gatta, deve essere squisito.

 Foto n° 3) Meglio guardarlo da vicino prima di assaggiarlo, non sono sicura che sia un cibo gattesco. Loro non mangiano mai i miei croccantini e le polpette in scatola, chissà perché, non gli piacciono nemmeno i topi.

 Foto n° 4) Non resisto, è buonissimo, credo di avere tendenze vegetariane proprio come la padrona grande.

 Foto n° 5) Dopo un buon pasto mi viene sempre sonno, scusate se sbadiglio senza mettere la zampa davanti alla bocca, ma approfittate pure se volete dare uno sguardo alle mie tonsilli.

 Foto n° 6) Prima di addormentarmi ho sentito che ridevano perché sono rimasta a pancia all’aria. Quel broccoletto mi è venuto pesante.

 Domenica Luise

Fotografie di Enza e Giada Donato

Che caldo, ragazzi!

Che caldo che fa 1

La gatta Cristina sta inaugurando il nuovo lavandino del mio bagno
di servizio, che ai tempi ho ricavato chiudendo un pezzo di corridoio
sotto la scala che porta al piano superiore. Allora era vivo papà e così,
qui sotto, avevamo disponibili due stanze ed un bagno per uno, piccoli,
ma perfetti alle nostre necessità.
Notate le mattonelle tipo mosaico? Se dovete arredare
un ambiente piccolo, sceglietele tranquillamente, ingrandiscono.
Ed usate le pareti bianche, allargano. Ma torniamo alla gatta Cristina,
che vi presento in una posa vamp, le piacerebbe tanto bere al rubinetto,
ma non è capace, tuttavia si concentra in attesa della goccia.

Che caldo che fa 2

Socchiude gli occhi verdi deliziata e le cala il sonno al fresco.

   Domenica Luise o Mimma o usignola stonata,
anche gatta arrabbiata.
Chiamatemi come volete, vi rispondo sempre.

Vivete felici, ridete, siate gioiosi e sarete vincenti.

                                                            (Fotografie di Domenica Luise)

Vi invito tutti a leggere la bellissima intervista a Cristina Bove, fate clic su questo link e seguite le istruzioni:
http://cristinabove.splinder.com/