Fiore di cactus notturno

La bellezza della natura 1

Da oggi voglio pubblicare le fotografie più belle della natura che mi trovo intorno, questa l’ho scattata nell’estate scorsa, poteva essere poco più di mezzanotte: con la mano sinistra reggevo l’enorme fiore di cactus, che si era piegato tutto verso terra trascinato dal proprio stesso peso e con quella destra ho lanciato una serie di foto sperando di avere fortuna, nel frattempo continuava a piovigginare. L’indomani mattina era già secco. Mi trovavo nel giardino fuori dal portone.
La terra sulla quale ruotiamo nell’immensità è la nostra casa: amiamola, difendiamola, ammiriamone gli splendori, smettiamo di sprecarla.
Viviamo con coraggio e gioia malgrado tutto.
Domenica Luise

(Fotografia di Domenica Luise)

Annunci

Anno nuovo vita nuova

Abbraccio 1

Ascolto gli abbracci dall’interno
e la speranza. Adesso senza un perché né un come fui
sono e sarò
presto: poesia
quasi sempre per nessuno. L’anello nuziale
al tuo dito di sposa e
la notte delle lanterne,io
talora un’orsa molto arrabbiata
a cui abbiano strappato i figli e
avevo tante dolcezze accumulate
che nessuno prese quasi mai, quasi
quasi.

 Il filo spinato intorno alle ali, orsa
ma farfalla con corpo di pipistrello
e sonar d’anima. Affondai
in tutta quella sabbia
e capii. Una vita di carta
computer, attese e tempi sterminati, membrana
di melagrana per gocce di cioccolato
strano miscuglio cicciottello buffo
con borse sotto gli occhi, rughe del sorriso, denti ben curati
quella non sono la vera io. Starnutisco sonoramente come nel 2014
e nel 2016, se campo. Ma
non m’importa. Viene su la divina poesia
dal nulla, si crea da sè
mi abbraccia, lei, ed io l’applaudo

Applausomi ama, noi ci amiamo
e già ti vedo, ti tocco, mi accendo
di stelle e la notte batte le mani
ed è nuova inaspettata insperata, qua
si inizia adesso. E la luce
sì…Essere madre in afflato
è uguale, ho figli fiori
e animali e big bang e misteri
e uomini e donne storici da sempre per sempre
uno per uno, una per una. Guarda gli steli
e le galassie e i miei occhi.

abbraccio 2

 

Domenica Luise

(Fotografie di Antonio Abate)