Il gioco e il giogo

Fanciulla delle rose

Così
nel pomeriggio di rumori solari
delle macchine in moto. E l’aria
azzurra con gorgheggi: la primavera
che odora. Il gioco
è leva al giogo scortica spalle.

Salto sulla campana
disegnata nel cortile col gesso bianco: uno
due tre quattro. Studiavo sempre
senza arrivare mai, l’estate
diventavo cigno in canto e incanto
libero. E ballavo
la morte per la vita e viceversa.

La poesia, per me, fu un masso
e una rosa, la prima del giardino.

Apro la finestra al respiro. Talora
invece
serro le parole nel forziere della mente, si srotolano
pezze di magnificenze
a colori, damaschi
e velluti intagliati dove l’innocenza
è un riflesso negli occhi.

Domenica Luise

(Elaborazione grafica su un mio quadro a olio 70 per 50)

Annunci

13 thoughts on “Il gioco e il giogo

  1. i giochi, la primavera, i profumi, i fiori…il tempo che passa, la pioggia che cade, l’anima che si scolora il vento che danza tra le fogli…e il tempo, il tempo, il tempo che nelle sue grandi mani ci raccoglie
    buongiorno mia cara

    Mi piace

  2. Sto diventando una dama antica, anche antiquata, fuori tempo, pazienza, questa sono, per ora. È tardi per adeguarmi né voglio. Il blog è una specie di cassetto dove chi vuole può anche trovarmi, benvenuta, cara ventis e felice giorno a te.

    Mi piace

  3. Più che nel presente questi tuoi versi mi hanno riportata nel passato, quando la rayuela, per noi bambine in collegio, era indizio di bella stagione e ci era concesso di stare all’aperto.
    La disegnavamo col gesso nel grande cortile lastricato di pietre grigie.
    La poesia è anche un salto tra una casella e l’altra.
    ciao

    Mi piace

  4. anche tu giocavi alla campana? Nel cortile della nonna il pavimento era di pietra bianca e così noi bimbi usavamo un pezzo di carbone per disegnare quei quadrati su cui saltellare.

    Che meraviglia il quadro! Espressione dolcissima di ma-donna con le rose.

    Mi piace

    • E come se giocavo alla campana, cara ili. Quel quadro rappresenta, per me, tutte le donne in fiore, che portano le proprie rose. Oggi ho fatto giardinaggio e mi sono molto divertita, le mie rose, per quest’anno, sono un po’ indietro perché i muratori, ristrutturando le aiuole, le hanno spostate, appena hanno finito le ho rimesse subito a posto, al sole e all’acqua, ma le più piccine, talee di novembre fatte da me, hanno ceduto. Adesso le sopravvissute sono quasi tutte nuovamente rigogliose. Perciò a voi tutte le mie rose. Un abbraccio.

      Mi piace

  5. Che bella Mimma ” apro la finestra al respiro ” qui l’ho sentita mia con il desiderio di respirare profondamente. Le tue parole che diventano poesia
    un masso che diventa leggerezza appena sfiora il foglio con la scrittura.
    Bella Mimma !! Ora che ti leggo sento quanto mi sei mancata.
    Il quadro mi piace molto. Una fanciulla che abbraccia i suoi fiori come alla ricerca della vera bellezza…è così

    Mi piace

    • Anche tu mi sei mancata, cara Paola, ma purtroppo per ora non mi sento bene e non posso riprendere coi blog. Chiarisco tutto con un ultimo post e la speranza di ricominciare al più presto, per il momento un abbraccio e grazie per i tuoi commenti.

      Mi piace

    • Certo che mi ricordo di te, purtroppo non è possibile mantenere i contatti assiduamente con tutti gli amici, ma prima o poi ci si ritrova. Nella tua email mi chiedi se puoi scegliere una mia poesia da pubblicare sul blog “A casa di frame” (che non conoscevo), ma certo, cara Anais, l’importante è che il testo sia pubblicato per come l’ho scritto, senza cambiamenti e con la mia firma in fondo.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...