Presepio

Natale 2012

La fanciulla antica
che portava l’acqua in anfore dorate
una sul fianco e l’altra sottobraccio. La lavandaia
coi panni di carta
ritagliati ad asciugare nella neve
sotto la stella di lustrini e l’angelo
vestito di azzurro a mani aperte
e il viso proteso.

Quante piccole case ritagliate negli scatoli
accattati per casa. Il calzolaio
col martello per aria. Il muschio vero
raccolto in giardino
e la nostra fede di bambine. Il cammello
i re magi, la Madonna e San Giuseppe
in ginocchio di fianco al neonato.

Ed era la vita.

 Poi
accendevamo le stelline e lampadinette
che si fulminavano sempre, papà le aggiustava
se aveva voglia e tempo.

Domenica Luise

(Disegno a penna di Domenica Luise colorato al computer)

22 pensieri su “Presepio

  1. Anche il mio presepe era così, oggi cerco la stessa atmosfera, delle piccole cose
    ed è dolce il suo sapore.
    Un abbraccio carissima e un sorriso
    Grazie per essere passata da me, ti faccio gli auguri di un semplice Natale ricco di gioia e speranza. Chiara

    "Mi piace"

  2. un post delicatissimo, si sente la tua voce di bimba semplice e sincera, la magia dell’infanzia, la dolcezza del Natale… quando si crede e si ha fiducia negli adulti…

    Baci

    "Mi piace"

  3. Grazie della vostra partecipazione così intensa: è una poesia semplice, un ricordo, una carezza d’altri tempi non dimenticabili benché i dilemmi non mancassero nemmeno allora. E approfitto di questo commento per ringraziare gli amici che sono passati, hanno letto e hanno lasciato un segno di gradimento. Vivete un lieto Natale e che niente, mai, possa rendervi tristi per più di cinque minuti.

    "Mi piace"

    • Mi piace quest’idea del presepio nel presepio, a Natale ci si dovrebbe sentire proprio così: candidi come la neve, innocenti e pieni di speranza nella capacità di amore degli esseri umani, ma anche un po’ angeli dalle grandi ali e, simultaneamente, pastori semplici. E qui in mezzo anche i poeti ci stanno bene. Ricambio il tuo abbraccione caldo.

      "Mi piace"

  4. docissima Mimma,
    in effetti noi nasciamo candidi come la neve, innocenti e speranzosi,
    è il percorso da natale a pasqua che ci rende “diversamente puri” 😀

    un bel tuffo nella infanzia, altri colori, altri odori, altre emozioni.

    TADS

    "Mi piace"

    • Sei molto caro, TADS, davvero. Io ho tutta questa voglia di candore e di sincerità. ma non come quand’ero piccola, in maniera diversa, non riesco a definire come. Lo sento davvero forte e certe volte, quando di notte non riesco ad addormentarmi, ci penso e mi riposo subito. Mah, siamo proprio strani un po’ tutti, però trovo che siamo anche belli nelle nostre asprezze e limitazioni da cui non possiamo scappare.

      "Mi piace"

  5. Sai cosa aggiungono i miei ricordi di bambina? un pezzetto di specchio che faceva da lago alle ochette, il recinto delle pecorelle fatto con gli stecchini, Baldassare col mantello incollato alla meno peggio e la corona di spinosanto sopra la grotta che noi bambine toccavamo sfidandoci a non pungerci.
    Ed era vita, sì.

    "Mi piace"

  6. CHE BELLO!!! Il nostro presepio è sempre quello, si è trasferito ‘dalla nonna’ che ormai non c’è più da un pezzo, e nemmeno tanti altri, ma quello resiste, anzi, si arricchisce ogni anno, soprattutto grazie a mia sorella che costruisce steccati per gli animali, scalette, laghetti, barchette… Io invece sono la ‘tecnica’, con un passato di anni di cortocircuiti, quando ancora c’erano le ‘valvole’ che saltavano in tutto il condominio e l’albero nell’atrio del palazzo di città si spegneva pure lui.. grazie a me 😀 ! Ma ora son brava, alla fine!

    "Mi piace"

    • Quel vecchio detto è davvero giusto, cara lillo: Sbagliando s’impara. Io col computer continuo a farlo, i programmi tecnici li metto tutti in moto, ma mi occorre l’imbeccata delle istruzioni oppure, meglio, di mio nipote Giovanni, che è il genio del computer familiare, il soccorso di madre, sorella e zia Mimma. Ieri mi ha sistemato l’unità statica perché basta anche un secondo di interruzione della luce per fare danno, così sono più tranquilla. Per quanto riguarda il presepio, anch’io ho conservato e accresciuto le care statuine nel tempo, anche se in questi ultimi anni non ho avuto la forza di rimetterle fuori come facevo prima e mi sono accontentata di quei mini-presepi ai piedi di un alberello altrettanto mini. Quand’ero giovane avevo creato, insieme a mia sorella Iole, un presepio artistico con le statuine in das, purtroppo col tempo le statuine più delicate sono andate in frantumi, l’avevo fotografato con la macchinetta che avevo allora, ma non trovo più le foto, che potrei comunque scannerizzare nel computer. Che peccato. Sulla grotta avevo inventato degli angeli in volo stupendi, sono tutti rotti, ancora non ho avuto il coraggio di buttarli, io potrei sistemarli, ma comunque non avrebbero durata. Tutto cambia continuamente. Invece le statuine di plastica durano nel tempo e mantengono il sapore dei ricordi più teneri.

      "Mi piace"

  7. Sei proprio speciale!!
    Sono le convenzioni consumistiche che danneggiano tutto…Quando La semplicità era di casa era tutta un’altra cosa; ora siamo tutti più esigenti e complicati e pensare che basta poco per essere felici; si avviano cose nuove ciò che spinge è la fiducia nei nostri mezzi e la speranza di eventi migliori o quanto meno, adeguabili ai nostri desideri.
    Buon 2013, dolce Amica a te e a tutti
    ♥ vany

    "Mi piace"

    • E il vero Natale è stato talmente snaturato dal consumismo che non si sa più dove trovarne la semplicità. Adesso è vero che la crisi economica c’è, ma ci sono anche le persone che ci speculano sopra per non pagare quelli che lavorano per loro. È una cosa ignobile. Allora possiamo soltanto pulire la nostra anima, spazzarla almeno e sistemare una greppia non troppo scomoda per Lui.

      "Mi piace"

  8. “Il muschio vero
    raccolto in giardino
    e la nostra fede di bambine.
    … Ed era la vita.”
    Mi succede sempre così con te: sento mentre leggo e viceversa, vedo, assaporo, ascolto, vivo i tuoi versi e l’emozione, l’empatia che sempre li accompagna.
    Riordinerò la mia anima, Mimma, voglio sia accogliente e il più possibile pulita, oltre le scorie, gli stupidi fastidi.
    Quanto mi piace quel papà che sa aggiustare le luci alle sue bimbe, se ha voglia e tempo come giustamente si confaceva ad un babbo.
    Un abbraccio lucente
    Flavia

    "Mi piace"

    • Tu sei tutta “lucente”, cara Flavia: è l’attributo che si ripete nei tuoi ultimi commenti. Sì, voglio prepararmi l’anima lucente come tu dici, natalizia perché l’amore, ancora una volta fresco e rinato dalle ceneri, possa trionfare un’altra volta dentro di me ed io dentro l’amore di Dio e dell’umanità in cammino. Tu sei davvero una bella compagna di viaggio.

      "Mi piace"

  9. Abbiamo bisogno di questo Bambino
    che nasce per salvarci, di Maria, dolce Madre che ci avvolge col suo manto.
    Di Giuseppe amorevole che ci aiuta
    ad amare sempre oltre ogni convinzione
    oltre le apparenze, oltre il semplice sguardo
    ed infine abbiamo bisogno di questo grande mistero ” Dio ” che si è fatto carne e spirito, che ci ha creati a sia immagine. Con la speranza che possiamo almeno per una attimo vivere come in quel presepe con semplicità e amore.
    Un grande abbraccio e con l’augurio di un magico Natale, eremo e colmo di gioia a te e famiglia.
    Chiara

    "Mi piace"

    • Grazie ancora, Carmen: quest’anno, tuttavia, malgrado tutto, un po’ di quell’incantamento mi è tornato, in chiesa, alla messa, accanto a mia sorella Iole, proprio in quell’uscita che ha fatto scatenare i miei dolori dell’artrosi, al canto Astro del ciel. Abbiamo cantato l’una accanto all’altra, si moriva di freddo e non eravamo più, se non nell’anima, le ragazze di un tempo.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...