L’orlo


Marmellata di amarene calda di sole, lunghissimi
rami di rosa scarlatta gigante che si versa nell’aria
in profumo d’altri tempi e d’altre storie tutte uguali. Spine
e petali sfogliati rapidamente in fiato
afflato e morte. Sì: amore e morte
hanno una sillaba in comune.

Le metafore
entrano ed escono dai righi musicali storti con chiavi di violino
indisciplinate senza posizione e il gregge di pecore nere
ride dell’unica pecora albina con gli occhi celesti
innocenti fuori spazio tempo e razza.

È una fanciulla che balla scarpette rosse perché portata dai piedi
feriti, una pietra piatta a rimbalzo sullo stagno verdastro
viscido gracidante asprigno al naso, la vita
è opaca per i più, ma brilla
a sorpresa e talora per qualche attimo, forse anche un’ora.

L’estate incalza al mattino quando si svegliano gli uccelli sugli alberi
qui intorno e attraverso la finestra
con le persiane socchiuse io sento che ora sia
e trattengo il mio cinguettio sulla bocca. La piccola gatta
bianca e nera mi chiama, vuole le polpette
e carezze anch’essa. Amo i fili d’erba
uno per uno.

L’abito è quasi finito, sono gli ultimi punti
con ago di dolore arroventato d’amore. È soltanto un gioco
non dicevo sul serio, io scherzavo.

                                                                        Domenica Luise

(Elaborazione grafica di Domenica Luise. Se volete ascoltare un canto di gioia
inventato e cinguettato da me, fate clic su questo link: http://beatiipoeti.blogspot.it/ )

Buona estate a tutti, vado in vacanza anch’io, mi limiterò soltanto a rispondere se qualcuno mi commenta sia su questo blog che ricambiando il commento e nel frattempo voglio dipingere a tutto gas. Un abbraccio e tenetevi pronti per il primo settembre. E il mio solito consiglio: viviamo felici.  

Annunci

28 thoughts on “L’orlo

  1. Mi sembra che tu abbia condensato la storia di un’anima. Ma l’orlo può aspettare oppure possiamo ometterlo, che ne dici? Magari si potrebbe decorare l’abito con qualche fiore, anche se è molto bello già così nella sua sensuale semplicità. Bello tutto.

    Mi piace

  2. Siamo di passaggio cantando (cinguettando) e colorando tele, in questo mondo. Amando tutto ciò che ci viene offerto con gioia, anche il dolore è parte del dono. Riletta ed è un’altra la sfumatura, più profonda. Un abbraccio Chiara

    Mi piace

  3. Credo che per ognuno alla fine del giorno ci sia un orlo strappato e rattoppato qua e là.Ma che importa se il giorno resta bianco di sua propria luce? Della notte non si può avere paura,almeno è questo che oggi sono convinta di pensare.Chi detiene il Gioco sa e amorevolmente ci abbraccia.
    Non ho ancora il tempo materiale ma anche lo stato d’animo di leggere il link da te segnalato,ma lo farò.
    Mirka

    Mi piace

  4. c’è tanta bellezza e così tanto dolore, insieme, in questa poesia che il tutto si mescola e si confonde, ci confonde proprio come la vita che per un po’ ci dà e poi ci prende anche ogni certezza. Un bacione Mimma, il tuo abito è bellissimo e vedo anche una donna bellissima che lo indossa con una leggerezza da bimba che mi commuove.
    Baciooo
    Paola M.

    Mi piace

  5. la bellezza interiore espressa sul piano artistico diventa una misteriosa luce che illumina anche gli aspetti più riposti dell’anima.
    hai giocato con le parole e con con le forme come si fa con i frattali, solo che hai adoperato il linguaggio poetico e policromo.
    oggi credo che sia l’ultimo di connessione qui a Lariano, domani sarò a Roma, ma non so quando potrò ricollegarmi.
    un abbraccio e buona vacanza
    cri

    Mi piace

    • Ciao, Cristina, ti auguro di non stancarti troppo e che la connessione funzioni rapidamente. Qua si brucia di caldo, si suda e si dorme anche meno del solito. Ogni anno mi dimentico quanto sia dura l’estate. Ci sentiamo sul telefonino.

      Mi piace

  6. ciao Mimma,
    stai riempendo il trolley per le vacanze???
    Se trovi il tempo e la voglia vieni a trovarmi,
    ho scritto un post “delicato”, una tua riflessione in merito sarebbe MOLTO gradita, ovviamente anche quelle dei tuoi ospiti.
    (lo dico sul serio, non sto spammando, non è nel mio stile)

    TADS

    Mi piace

  7. Cara Mimma, occorre dedicarsi con calma a quanto ci prefiggiamo fare durante l’estate e il blog, che richiede attenzione e tempo, è meglio metterlo in pausa; lo farò anch’io fra qualche giorno. Si brucia, Caronte lancia spire di fuoco e noi che ci lamentavano per la pioggia e il freddo ora rimpiangiamo quel periodo.
    Questa poesia è bellissima, ha il tocco della tua ironia ed eleganza.
    Ti auguro di ritemprarti e di non stancarti troppo, a presto.
    con affetto
    annamaria

    Mi piace

  8. Sì, annamaria, stavolta mi prendo una vacanza più lunga, ma senza chiudere del tutto, perché mi voglio sentire libera di seguire il mio gusto: se gironzolo e un post mi piace lo commento, se scopro una perla nera ancora non conosciuta la colgo al balzo, se mi va di pubblicare una cosa lo faccio, sennò no: libertà assoluta per luglio e agosto, però una regola c’è: tutti quelli che mi commentano saranno ricambiati sul loro blog e se hanno scritto qualcosa di nuovo la commenterò.
    Per esempio ho scelto questo momento di calura e pigrizia per pubblicare il canto dell’usignola stonata, mi è venuto il desiderio adesso, era pronto e l’ho messo subito fuori.

    Mi piace

    • Molto bene, cara Vagabonda A, sostituisci pure, adesso sono in vacanza o quasi, qui si brucia perfino al mare, uscirò cotta, stracotta e biscottata. Ti abbraccio forte e, quando mi verrà la voglia con un’ispirazione urgente, metterò un post nuovo, per adesso sono occupata ad asciugarmi il sudore…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...