La sfioritura

Ballerina papaveri

Dice che questo è il tempo della terra moribonda, quando
le stelle cadranno
e trascineranno con sè anche i buoni
senza distinzioni, tutti figli del caos
e nipoti dell’amore sprecato.
 
Ci dovevamo difendere per non soccombere
madre contro figlia, marito contro sposa
pensieri e parole avvelenati
al soffio del serpente. Così
siamo diventati produttori del frutto proibito
su larga scala, un morso ad Adamo
ed un morso ad Eva.
 
La nostra condanna è il pensiero di serie
falsificato anch’esso, ogni speranza
 è disperata, la bellezza caduca.
 
Io non ci sto. Credo nella vita
e che i papaveri siano ballerine coi capelli neri
e la gonna in afflato.
 
                                            Domenica Luise
                     (Quadro di Domenica Luise rielaborato al computer)

 

Annunci

25 thoughts on “La sfioritura

  1. quanto sconforto in questa poesia!
    ne sento tutta la drammaticità, metaforica e non, i riferimenti biblici li prendo come una trasposizione degli errori umani, quei morsi alla mela che furono portatori di disgrazie.
    e se i papaveri appaiono come ballerien, immagine particolarme viva e fantastica, allora forse c'è ancora qualche possibilità per gli esseri umani di indossare vesti d'angelo.
    speriamo bene!
    tu intanto lo hai saputo esprimere con grande afflato poetico.

    Mi piace

  2. Anch'io non ci sto e credo nella vita … voglio anch'io danzare alla vita tra i papaveri come la tua bellissima ballerina.
    Caspiterina Dolù fai delle rialaborazioni a computer fantastiche, sembrano quadri…
    Baciotti
    Cristiana

    Mi piace

  3. Chissà perchè non voglio paragonare uno sbaglio al grande peccato…ma nemmeno viceversa.
     ho sempre pensato e  credo che dietro anche al grande peccato può aprirsi una strada dentro di noi che può portare direttamente alla salvezza.
    non viviamo nel mondo perfetto….purtroppo?!
    bellissimi i tuoi disegni mi piace il tuo stile, ho notato nei colori più che nelle forme che trasmetti sempre riflessi di luce.
    Un bacione MImma

    Mi piace

  4. È vero, Cristina, se mi guardo intorno lo sconforto incalza, ma quello che mi sento dentro lo sovrasta a volo di papaveri. Quand'ero piccola zia Maria mi faceva la bambolina col papavero: l'interno era la testa bruna, due petali ai lati, fermati con una foglia di gramigna, le braccia, gli altri petali il vestito e con lo stelo la reggevo: si rompeva subito, ma mi piaceva tanto.
    Cristiana, ciao. In effetti questa è una rielaborazione grafica su un mio quadro, al quale ho aggiunto tutt'intorno papaveri astratti.
    Caro "Indovina chi sono", certo che ho capito, ma preferisco non pronunciarmi, potrei sempre sbagliarmi.  Adesso indovina chi ho pensato che tu sia, anzi, non indovinare e dammi conferma…aaaaaaaaaaah!

    Mi piace

  5. ..io non ci sto. Credo nella vita…
    e sono quella ballerina nel vortice.
    Qui sta la forza tua/nostra e della poesia. Poesia e dipinto sprigionano e comunicano energia positiva.
    ciao

    franca

    Mi piace

  6. Infondi coraggio e forza,   i papaveri-ballerine sprigionano energia di colori…
    Anch'io non ci sto e voglio credere nella vita, ma a volte ho paura che la vita non creda  in me….
    Un bacio d'affetto a te!
    Graziella

    Mi piace

  7. Eccomi Mimma a sostenere il tuo pensiero.
    Anch'io. come te, nonostante le cose orribili che ci circondano, continuo a credere, ad amare follemente la vita. Non è con il pessimismo, con il terrorismo psicologico che ci vogliono inculcare a forza, che ci abbatteranno. Nonostante tutto, VIVA LA VITA

    Bellissima la poesia, bellissima tu. Un abbraccio e un bacione.Rossella

    Mi piace

  8. Ma che bella la tua immagine, Marzia, incisiva.Grazie. È vero, Francuzza, abbiamo tutti tanta energia positiva, occorre metterla in comune per rivalutare a vicenda la ballerina che talora sosta o sonnecchia nel nostro più profondo, da dove esce ogni amore. È lei, come il fanciullino del Pascoli, il colore e la luce o la divina poesia. Ma deve danzare.
    Azalea rosa, sono contenta che i miei papaveri ballerine ti piacciano, anch'io me ne sento presa. Come se fossero cuori a battere e segni di vittoria, anche di femminilità dallo sguardo acuto come carbone acceso e il tutto condito da un certo oblio o riposo delicato.
    Ma certo, Chiaretta, mica ti avrei confusa…benvenuta, bentornata, sempre gradita.
    Graziella, e come potrebbe la vita, che è amore, non credere in te? Talora lo sembra, questo bisogna ammetterlo, perché tutt'intorno molte cose, persone ed eventi, che sembrano gestiti ad hoc da leggi meccanicistiche e malevole, come supponevano gli illuministi, ci deludono e feriscono, insomma diventiamo bersaglio di un'ingiustizia colossale. In pochi minuti perdiamo la casa, la salute, qualche volta la vita noi stessi e i nostri cari. In quei giorni, che tutti attraversiamo, ci sentiamo condannati, invece siamo eletti, ma inchiodati fra cielo e terra noi non possiamo vederne l'infinita grandezza che ci eleva. Allora fa bene non rimanere da soli perché anche il criterio e l'equilibrio sembrano ondeggiare. Chiediamo aiuto senza vergogna a chi sappiamo che ci vuole bene, parliamone, diamoci tempo per guarire o almeno cicatrizzare le ferite. Siamo qui per questo.
    Brava Rossella: abbiamo una tale forza interna da sradicare un prato di gramigna con un solo atto di volontà. Ecco.

    Mi piace

  9. Anch'io non ci sto, continuo a credere nei valori, nelle brave persone, nei propositi saggi e nell'amicizia e nell'amore. Il serpente tentatore striscia e come all'inizio dei tempi avviluppa gli animi deboli e soli, ma ci sarà un tempo in cui il male sarà annientato. Ci sarà una fioritura, cara Mimma.

    Il quadro è bellissimo, quanta arte c'è in te! E la poesia è ricca di metafore accattivanti e intense.

    Ti auguro una luminosa giornata come il tuo cuore.
    affettuosamente
    annamaria

    Mi piace

  10. nonostante la triste realtà c'è tanta Speranza  non solo come concetto astratto, Tu ed altre persone e gesti e voglia di camminare controcorrente sono la prova che i papaveri possono essere ballerine coi cappelli neri e la gonna in afflato.il cuore dell'uomo può essere poesia divina vivente.
    un abbraccio sincero da cuore a cuore
    il dipinto carta Mimma è stupendo

    Mi piace

  11. Buonasera amiche papaveresse con i capelli al vento o afflato poetico. Vedrete che belle immagini inventerò appena mi riuscirà di avere lo spazio per usare la tavoletta grafica, basta sostituire il vecchio monitor col tubo catodico, mio nipote Giovanni ha già trovato quello nuovo e me lo porterà a Natale, quando viene giù con la macchina. È grande, ma sottile, così potrò metterlo in fondo alla scrivania e guadagnare mezzo metro per disegnare direttamente nel computer.
    Annamaria, da ogni sfioritura vengono fuori i semi per la prossima stagione, che sempre ritorna. E cosa c'è di più umile fecondo inapparente di un seme scuro nella terra?
    E poi, anche l'accartocciarsi nelle rughe ha una sua solenne bellezza. Questa consumazione della scorza non porta forse al dolce mallo?
    Dici bene, Daphnee: il cuore dell'uomo può essere poesia divina vivente. E adesso spiegami: volevo commentarti ma non vedo tuoi post, dove devo andare?

    Mi piace

  12. Bellissima poesia e rielebarozione grafica.

    "… forse c'è ancora qualche possibilità per gli esseri umani di indossare vesti d'angelo", scrive @cristinabove.
    Lo spero tanto… anche se Caino, i fratelli di sangue, hanno ucciso Abele.
    Un caro fraterno abbraccio.
    Idealmente ma con tanto vero, sentito sentimento nel cuore.

    Abele.

    Mi piace

  13. Grazie, Abele, nell'umanità il bene e il male si intrecciano e talora anche si confondono, ma alla fine rimane soltanto l'amore a dare e comunicare vita. Io dico che vale la pena chiamarsi Abele e morire piuttosto  che essere Caino o Giuda o quello che è.
    E in fondo la sfioritura, piena dei semi della nuova vita, è così poco da essere niente.

    Mi piace

  14. Che bello Mimma, sai che  a rileggerla è ancora più bella e arriva tutto il suo significato profondo. Lasciarsi contagiare dallo sconforto serve a poco, bisogna  agire contro il pensiero in serie, ogni persona può fare tanto, può dare tanto, se solo vuole, con la sua fantasia amorevole…
    La ballerina di papavero è stupenda, vuol dire creare, con la bellezza che si ha a portata di mano, piccole gioie e grandi speranze…
     

    Mi piace

  15. Sì, Paola, io lo ripeto sempre: la vita è dura, ma bella.
    Nel deserto possono passare anni e anni senza un fiore, ma se una volta viene l'acquazzone, allora tutto fiorisce di corsa, i cespugli debbono fare presto, prima che il sole li bruci. Dopo i semi dormono consumati nella sabbia per altri anni, il tempo che il destino vuole.
    Tutta la vita intorno a noi sembra una metafora della nostra anima.

    Mi piace

  16. C'è una profondità di pensiero sorprendente in questa tua Mimma, ma non mi meraviglio, so bene che sai stimolare la riflessione nel tuo versare, anche quando l'assunto sembra semplice c'è molto di più da scavare…

    Buona domenica cara,

    un abbraccio

    frantzisca

    Mi piace

  17. Frantzisca, benvenuta, buonissima domenica anche a te. Mi sento felice perché i due quadri ordinati dalle mie amiche sono molto piaciuti, adesso aspettano febbrilmente che si asciughino per portarli a incorniciare. Per il momento sono in esposizione di fronte al mio divano, io mi siedo e li esamino perché debbo fare gli ultimissimi ritocchi.
    Ogni poesia ha molte sfaccettature da cogliere, neanche l'autore le conosce tutte. Non è la prima volta che alcuni commenti chiariscono a me stessa aspetti di quello che ho scritto. Vedo che nemmeno chi scrive possiede la materia, che gli avanza fra le mani. È proprio una sovrabbondanza. Scrivere e dipingere mi rende felice e voglio comunicare questa felicità, non è poco farlo da un blog.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...