Esiste

Il lago blu
 
l’amore in oceani di tristezze
e scogli senz’alghe.
 
Pulito. Ridente, generoso, abbiamo pianto
le lacrime di Alice
nel paese delle non meraviglie
pur di averlo, scorre nel muscolo cardiaco
e va e viene dalle unghie al cervello
in riversamento.
 
Stupite fontane di non pietra
regaliamo l’acqua dolce in parole
mosse da silenzi senza fondo, oscurità
che genera.

                                                                                               Domenica Luise
                                          (Elaborazione grafica di Domenica Luise)
 
Annunci

19 thoughts on “Esiste

  1. " Stupite fontane di non pietra
    regaliamo l'acqua dolce…"

    mi hanno molto colpita questi versi,  trovo che contengano chiavi di lettura al femminile di una grande importanza esistenziale.
    Quando la poesia si fa anche denuncia, pacatamente ma incisivamente presente, allora diventa anche patrimonio etico, una voce che chiama nei deserti, e attende gli assetati, di poesia, di giustizia, di Amore.
    grazie per averlo fatto diventare un angolo di accoglienza, un pozzo in Samaria, questo tuo poetico, delicato, variopinto blog.

    Mi piace

  2. Amore intenso
    ed eterno che sfocia nel mare del tempo,
    sincero amore, parola che riempie il cielo
    di piccole molecole che fanno stare bene
    e l'azzurro irrompe nel cuore.
    Stupendamente bella,
    tutte belle le tue poesie
    ma questa molto di più.
    Un sorriso
    un abbraccio
    Chiara

    Mi piace

  3. Bellissima elaborazione grafica in sintonia con i meravigliosi versi affrescati da metafore stupende.
    Catturata dalle tue parole, ti saluto con affetto.
    annamaria

    Mi piace

  4. "Esiste l'amore in oceani di tristezze / e scogli senz'alghe"
    e noi… "fontane di non pietra / regaliamo l'acqua dolce in parole / mosse da silenzi senza fondo, oscurità / che genera".
    Molto belli in particolare questi versi che ho evidenziato.
    Il modo in cui tu canti l'amore, in poesia, ma anche con le tue elaborazioni grafiche, è davvero originale. E condivido quanto ha già detto Cristina anche del tuo blog.
    Ciao, Mimma.
    Da Wilma.

    Mi piace

  5. Un inno all'omore tutto al femminile. Più bella assai l'ultima strofa
    che trascrivo per imprimermela:

    "Stupite fontane di non pietra
    regaliamo l'acqua dolce in parole
    mosse da silenzi senza fondo, oscurità
    che genera."

    Come sono fortunata ad averti incontrato!

    franca

    Mi piace

  6. Cristina: il tuo commento mi ha commossa per il gran cuore con cui parli, faccio la solita ruota spennacchiata.
    Chiara: tento di ripetere la ruota, ma è troppo spennacchiata e faccio cattiva figura…grazie, cara, per la tua presenza.
    Isabel: un commento teneramente esagerato. Grazie.
    Wilma, sei sempre così lucida e analitica nei commenti che talora chiarisci a me stessa quello che ho scritto.
    Francuzza, grazie infinite. Anch'io sono stata fortunata ad avere incontrato te e tanti amici.
    Passo e chiudo.
     

    Mi piace

  7. davvero bello lo scritto, complimenti! Io sanremo l'ho seguito, mi piaceva molto anche Noemi, ma ora si sta prendendo la rivincita con le vendite, speriamo!
    un abbraccio!
    buon weekend!

    Mi piace

  8. Grazie degli auguri, Rossella, ma soprattutto bentornata, spero che tu ti senta meglio.
    Cara sorriso, a me sta simpatica Arisa, anche se al suo posto mi sarei vestita un po' meno casual, però come ho già scritto non sono appassionata di canzoni, percepisco subito le montature e non mi reputo un buon giudice. Dipendesse da me, cambierei completamente lo stile di abbigliamento della simpatica Antonella Clerici e le taglierei quelle chiome gialle, la vestirei morbida, in lungo, con bei colori e fantasie piccole a fondo nero, snellenti. Modererei le scollature e la lunghezza dei tacchi, eliminerei un bel po' di lustrini e la lascerei sexj più velatamente accentuandone l'ironia naturale. Tuttavia se la cava benissimo perfino così come l'hanno ridotta.

    Mi piace

  9. esiste l'amore quello nato dalle parole,si sente nei tuoi versi forte quell'amore che non è solo del muscolo,ma dell'anima mai sazia di vita e cose nuove.
    maria

    Mi piace

  10. L'ultima strofa è molto, molto bella.
    La compattezza della pietra qua in negazione, infatti è la fontana
    in un continuo fluire che dà il senso del proseguimento,
    di un dono chesgorga e disseta in dolci parole, maturate
    nella profondità dell'animo, nell'oscurità del vissuto, ingabbiato e assorbito che genera pensieri,  frutti del nostro essere stati.
    La non favola della vita che ci vibra dentro e ci scuote…
    Grazie, Mimma, per  queste parole che fa bene leggere, sei meravigliosa !

    Mi piace

  11. Non saprei commentare meglio di Cristina con la quale condivido il pensiero e l'espressione, anche io molto colpita da i versi da lei sottolineati.
    Ti ringrazio per spaziare così nell'animo femminile.
    Ciao Mimma, ti abbraccio.

    frantzisca

    Mi piace

  12. Mimma, tu mi metti in difficoltà!!!Ogni volta che penso di aver letto la tua poesia più bella, ecco che te ne esci con un nuovo capolavoro!!Sei una delle poche persone(pochissime oserei dire) che riesce a scrivere in un crescendo!Tu migliori sempre, ma come fai??Insomma, da come avrai capito trovo questa tua poesia magnifica!!Certo che ti farò l'intervista!!!Potrei, se vuoi, fartene una in via "eccezionale" anche adesso, perchè sei così brava che per me sei già scrittrice, anche senza che l'usignola stonata non sia stata ancora pubblicata. Tu hai la sensibilità e la forza di una scrittrice, già esperta e brava, molto più di chi ha già pubblicato. Ma si può dire in pubblico o mi tirano pomodori in faccia???Io ti ammiro molto e anche se non ti conosco di persona provo affetto per te!Grazie e un abbraccio!
    Argeta

    Mi piace

  13. Graziella: è il sostegno degli amici sia virtuali che reali a darmi lo sprint  per andare avanti e cercare di non desistere quando mi sembra di non concludere niente.
    Argeta: sei tenerissima, davvero. Non vedo l'ora di essere intervistata da te, tanto poco manca alla pubblicazione, è una cosa che s'ha da fare. Ecco.
    Vivete felici, dormite bene, svegliatevi ancora meglio, buon appetito a tutti e felice vita.

    Mi piace

  14. Sono Iole sorellina, mi piacciono molto questi tuoi versi sull'amore, mi piace anche la rappresentazione grafica di accompagno, anche io credo nell'amore, anche nell'amore coniugale e posso dirlo dopo trentaquattro anni di matrimonio…Bisogna fare in modo sempre di essere la sorgente di acqua viva, anche quando si è stanchi, anche quando non se ne ha voglia, naturalmente da ambo le parti. Una tua amica ti ha scritto che i più bei mazzi di mimosa suo marito glieli offre quando, andando insieme a Messa, le circonda le spalle con il braccio : bellissimo. Mio marito in tanti anni che stiamo insieme, tornando a casa mi ha sempre cercata con un sorriso e una parola tenera, anche lui è un po' orso e quelle piccole parole sono molro sintomatiche di ciò che ha dentro e che magari non sempre sa esprimermi.

    Mi piace

  15. Sì, sorellina, è proprio così, gli uomini hanno un gran pudore e fanno gli orsi, le donne ne soffrono.  Ma l'amore c'è ed è vivo, e quando c'è si vede, brilla.
    Sono contenta di averti incontrata stamattina anche se per poco.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...