Invito speciale

È rivolto a tutte le persone intelligenti che si aggirano per questo blog.
La nostra  Cristina Bove è ospite di Neobar, il prestigioso blog di Abele Longo, che ha presentato alcune sue poesie e quadri.
Per leggere fate clic QUI.

Annunci

7 thoughts on “Invito speciale

  1. Sì, cara: te l’ho fatta comunque, ah, ah, ah. Sennò non mi diverto. Nuovo appello a tutte le persone intelligenti che girano per questo blog, e naturalmente se sono qui sono anche intelligenti, il sillogismo mi pare semplice: e allora? Coraggio, figlioli, leggete, commentate e faticate, i frutti opulenti arricchiranno il nuovo eden poetico, altrimenti rimarrete fermi dove siete, senza regredire, speriamo. Sto preparando certe poesie, direi preoccupanti, ne è uscita una poco fa alle quattro del mattino, con gli occhi ancora attaccati, dovrei creare una nuova categoria, le poesie inc…issime, ma sono ingessata e non scrivo le parolacce, specialmente superlative. E basta mi hanno stufata a fuoco lento, adesso contesto. Voglio una poltroncina comoda per smettere di lottare e addormentarmi anch’io, ecco.
    Ho una nuova vincitrice del premio Giobba, il prossimo post sarà suo. Intanto i maschi dormono, loro sì, si sono stancati molto a lavorare per portare il pane ai propri figli.
    Che bello, il blog è mio e ci posso scrivere tutto quello che voglio entro una certa decenza, tanto se il commento non mi piace più ( oppure il post ) lo cancello con un clic. Quale potere.

    Mi piace

  2. Oddio, ma non le avevo già commentate? Incomincio a preocuparmi. Le avevo lette tutte, le avevo trovate stupende. Eppure da qualche parte devo averle commentate.
    Chiedo scusa, sono conciata male

    Rossella

    Mi piace

  3. Mimma
    con chi ce l’hai?
    chi ti fa inc…are così?
    Guarda che se ti metti in poltrona vengo fino a Messina e ti sveglio di brutto, eh?…
    allora di gesso non ne avrai nemmeno quanto uno stick da lavagna.
    Bella questa dichiarazione di potenza, ahahahah, proprio la condivido, ecco.
    e se stiamo qui e nemmeno possiamo fare a modo nostro, tanto ne vale che ci mettiamo a pettinare le bambole.

    Mi piace

  4. Rossella, certo che avevamo già letto e commentato queste poesie, ma a me ha fatto un’impressione particolare come i testi di Cristina, uno dietro l’altro, si dessero riflessi di sfaccettature diverse l’uno sull’altro. Leggerli di seguito ha significato molto per me e, conoscendoli già, li ho gustati maggiormente perché la poesia di Cristina è molto addensarta e quindi non facile, ma non tutte le cose facili sono belle e viceversa.
    Cristina, pettinare le bambole mi pare un’idea eccellente, da piccola mi piaceva moltissimo.

    Mi piace

  5. Mimma, la cosa preoccupante è che io le ho commentate in qualche posto ed erano tutte insieme!!!!!!

    capisci cara, come sono messi i miei neuroni?

    Ti abbraccio

    Rossella

    Mi piace

  6. Anzi, cara Rossella, ringraziamo il cielo di averceli ancora, i neuroni, non dico proprio disciplinatissimi, ma sufficientemente funzionali. E dopo tutto quello che hai passato, la casa distrutta nel terremoto e i genitori morti a breve distanza l’una dall’altro, io nemmeno so dove trovi la forza in questo momentoi. Ti ammiro. Un abbraccio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...