Ulisse


Ulisse primo piano
Questo cagnetto dallo sguardo pieno di vita apparteneva
a Nefele ( Flavia Isetta ) e qui lo vogliamo ricordare nei suoi
momenti quotidiani più belli e qualunque.
Eccolo mentre gioca coi gattini di casa.

Coccole di Ulisse 2Coccole di Ulisse 1

Uli biscotto
E per concludere col biscottino in bocca.

Tu ci hai dato solo gioia.

Domenica Luise
Fotografie di Flavia Isetta (Nefele)

 

Annunci

12 thoughts on “Ulisse

  1. Che tenero questo Ulisse-cagnetto di Nefele, dai grandi occhi di farfalla.
    E’ vero i cani, così fedeli, possono dare solo gioia.
    Come la comunichi sempre tu, cara amica.

    ciao

    Franca, in mezzo ad una stupenda nevicata – sì, qui sta nevicando per davvero ed è bellissimo

    Mi piace

  2. Che begli occhioni! Ed è appena la seconda volta che vedo giocare un cane con i gatti; dal detto ("Quei due sono come cani e gatti" che sta a significare che litigano sempre) non avrei creduto fosse possibile. Invece conosco un’altra famiglia che ha insieme un cane e una gatta che sembrano perfettamente a loro agio, insieme. Ciao, Carmen

    Mi piace

  3. Ulisse appartiene ad una razza di cagnolini che ben conosco. Mia sorella,Michela, ne custodisce uno simile.Sono amici fedelissimi i cani di questa razza speciale(non ne tricordo il nome),e sono miti e dolcissimi.Dai loro occhioni traspare tutta la loro enorme bontà.
     
    Una carezza ad Ulisse ed un saluto affettuoso alla sua fortunata padrona.
    nunù

    Mi piace

  4. Sì, Nunzia, hai detto bene: la padrona che ha la gioia di essere guardata così dal proprio cane è fortunata anche se ha avuto il dolore di perderlo. Queste fotografie sono parlanti.  E talvolta, cara cricri, il simbolo di un piccolo cuore è sufficiente a capire cosa significhi questo contatto tra l’essere umano e una bestiola che gli si affida.

    Mi piace

  5. Cara Mimma, come ti ho scritto nella mail, mi hai fatto un regalo bellissimo e commovente: il mio piccolo Ulisse ritratto e commentato in tutta la sua dolcezza, amorevolezza e simpatia. Ci manca tantissimo e spesso lo cerco, quasi mi aspettassi di vederlo comparire con i suoi occhioni teneri. Lasciano un vuoto le nostre piccole bestiole, ma è un vuoto pieno d’amore, è come se ci fossero accanto, forse perché da loro abbiamo ricevuto e riceviamo sempre e solo bene, in modo costante ed incondizionato. Voglio bene anche al nuovo cucciolo di casa, e anche lui, cara Carmen, è amico dei suoi fratelli gatti, con cui gioca, anche se spesso in modo un po’ invadente e maldestro, ma ogni animale della nostra vita occupa in un modo tutto suo, e per questo insostituibile ed “indimenticabile”, un pezzo del nostro cuore e lo arricchisce.
    Cara Nunzia, intanto grazie per le belle parole e per l’abbraccio che ricambio affettuosamente; Ulisse era un Cavalier King Charles, un piccolo spaniel, con una storia nobile di fedeltà e devozione. Una cronaca o leggenda legata a questa razza è quella che racconta che quando Carlo I d’Inghilterra venne decapitato, alcuni dei suoi piccoli spaniel, cavalier appunto come i sostenitori del re, si nascosero sotto la sua veste per non abbandonarlo e non separarsi da lui.
    Sì, anch’io lo penso a correre nel suo paradiso.
    Grazie ancora Mimma e grazie anche alle amiche per i loro dolcissimi e affettuosi commenti.
    Auguri a voi tutte e un abbraccio
    Flavia

    Mi piace

  6. Grazie, phederpher…o Lucio Sulpicio che tu sia. Io credo nella sopravvivenza eterna di ogni forma di amore e di gioia, un giorno, con la mia mano di luce, accarezzerò questo cagnolino di luce.
    Flavia cara, il tuo commento così pieno d’amore mi ha fatto tornare il groppo, ma è una sofferenza buona e piena di speranza. Grazie anche per tutte le spiegazioni. Mi piacerebbe tanto avere un cagnolino così, ma ho tre gattine e sono già troppe per le mie deboli forze. Adesso è venuto un ospite, che ho battezzato Fritz, mi chiama con voce sexj e si torce di fusa sul davanzale della finestra del bagno. Gli piacciono tanto le polpettine che gli faccio assaggiare, è un micione ben nutrito che, lampantemente, ha una casa e i suoi padroncini, non viene sempre, ma è così festoso e bonaccione che ogni volta gli faccio le feste e lui a me.

    Mi piace

  7. Buongiorno, mie care. Quando i nostri amici pelosi muoiono di vecchiaia è tristissimo, ma quando muoiono da piccoli è ancora più triste. Io mi sento fatta per una vita eterna globale, dove tutto ciò che fu amore viene eternizzato.  E non ci credo per farmene un appiglio, non mi basterebbe. Sarebbe contro natura che un qualsiasi amore vero potesse non sopravvivere sotto una forma perfetta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...