Una mia testimonianza


Invito tutti gli amici, che non conoscono questo episodio
della mia vita, a leggerlo su New arte insieme di Renzo Montagnoli,
fate clic
  QUI
Annunci

17 thoughts on “Una mia testimonianza

  1. Bello e straziante il tuo racconto, Mimma per me forse ancora più toccante perché ho vissuto da pochissimo un’esperienza non proprio simile, ma il ghiaccio della morte lo sentivo salire dalle gambe al cuore.

    Anch’io sono stata salvata per un pelo grazie all’intuito di una dottoressa.

    Ripeto, il tuo racconto mi ha toccato profondamente, mi ha fatto capire ancora una volta che gran bel dono è la vita.

    Un abbraccio, Rossella

    Mi piace

  2. Ciao, Rossella, anche Cristina mi parlava di un ghiaccio che ha sentito e l’ha spaventata. Io non lo ricordo, però quando mio cognato mi ha stretto le mani ho notato una grande differenza di temperatura fra il suo calore e il gelo del mio corpo. Dopo quell’esperienza gli ultimi sedici anni sono tutta vita regalata, della quale ringrazio dal profondo.

    Mi piace

  3. Ogni giorno è donato: un regalo
    e nonostante i probblemi, i dolori
    e le sofferenze bisogna andare avanti con gioia.
    Credo che nella vita di ciascuno ci sia un episodio simile, sono i piccoli miracoli che Dio nella sua bontà ci fa dono.
    Grazie per la tua testimonianza che rileggo con piacere.
    Un abbraccio carissima
    Chiara

    Mi piace

  4. Buongiorno, giovane popolo dei miei venticinque, più o meno, commentatori. Sono viva! Evviva, evvivissima, molto più evvivissima assai. Chiara, tu hai perfettamente ragione, in tutte le vite ci sono questi segni miracolosi, l’importante è riconoscerli, stupire, pensare, guardare il cielo fuori e dentro di noi. E sperare sempre, anche contro ogni speranza.

    Mi piace

  5. Ho ancora i brividi, una testimonianza veramente superba. Cosa siamo? Ci attacchiamo alle stupidità e la vita può dissolversi in un soffio. Sono sempre molto attratta dalle storie di coloro che hanno vissuto il coma, e tutti raccontano che non vogliono tornare da quel posto meraviglioso al quale non ci sono aggettivi per descriverne appieno la bellezza e la profonda beatitudine. Chi ritorna in vita deve ancora completare la sua missione e spero che un giorno, quando lasceremo questo mondo potremo entrare in quel paradiso che i sopravvisuti descrivono. Io ci credo e la morte la vedo come un prezioso passaggio all’eternità.
    Bellissimo scritto cara Mimma.
    Ti lascio un affettuoso abbraccio e ti ringrazio per essere passata da me.
    Ho riaperto il blog con molta gioia: è bello avere questi appuntamenti virtuali con persone speciali come te.
    Annamaria

    Mi piace

  6. E invece, cara Annamaria, i tuoi commenti sono apparsi entrambi. Sono contentissima che tu sia tornata dalle vacanze e adesso potrai dilettarti o penare con noi, come una famiglia a cui la parola
    ” virtuale ” non toglie nessuna concretezza, anzi aggiunge la spiritualità del pensiero e della poesia.

    Mi piace

  7. da testimonianze come questa si capisce quanto è importante non sprecare nemmeno un attimo della vita che ci è stata donata!finchè possiamo,viviamo felici!un abbraccio!

    Mi piace

  8. Anch’io avevo già letto questa esperienza incredibile del tuo vissuto, Mimma cara, e la rileggo commossa. Sono ancora certa che hai vinto la tua battaglia per la vita perchè sorretta dall’affetto di chi ti era accanto e dall’amore che provavi e provi per essi. Tu sei una miniera d’amore.Chi ormai non lo sa ???
    Rifletto—-l’amore fa miracoli!!!
    Baci.
    nunù

    Mi piace

  9. Cara Nunzia, vorrei tanto che l’amore facesse quest’altro miracolo che stiamo chiedendo insieme a gran voce, bussando a quella porta che sembra serrata. Io SO che tutto è amore, ci credo malgrado la realtà. Vorrei guarire ogni sofferenza, lenire, accarezzare. Ma io stessa sono una tale crosta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...