A palummedda ( La colombina )

Mareggiata di Mimma

       

 

Ho l’anima tagliata a colpi d’ascia

senza rifiniture, belva ferita

con l’amore, che gronda

senza morire. Spazio siderale

dove il buio batte luce

avvampando. Bambina in culla

e margherita gialla ridondante, galoppo

dei cavalloni a colombine bianche

di mare e di terra.

 

Colpisco la spiaggia col potere della mia vita

 

 

e ne frantumo l’inerzia.

 

Domenica Luise o Mimma

 

 

Non so altrove, ma nel messinese chiamiamo " palummeddi " o " colombine " le creste di schiuma che si formano sulle onde quando il mare è agitato.

(Quadro di Domenica Luise, olio su tela, 40 per 50 cm.)

 

 

 

 

Annunci

25 thoughts on “A palummedda ( La colombina )

  1. è molto bella, Mimma, quasi l’hai dipinta in prospettiva …non c’è nulla che stoni, solo pennellate di luce e colori.
    ma io speravo di trovare quella che mi hai letto stamattina al telefono…
    va bene, intanto ci godiamo questa, ma l’altra la devi postare al più presto, ok?

    Mi piace

  2. però, perchè hai l’anima tagliata a colpi d’ascia?…
    sarà mica la vita a ferirti più del dovuto?
    vince la luce…sempre
    e la bambina riposerà all’ombra della margherita gialla, e si riempirà gli occhi delle colombine…
    e poi, sì, la vita vince sempre, e il tuo amore ne riesce a frantumare anche l’inerzia.

    Mi piace

  3. Questa era già in entrata, cara Cristina, per l’altra debbo ritrovare la foto adatta fra i miei dischetti vari, ma la pubblicherò al più presto perchè è illustrata con un file, che ho disegnato direttamente al computer, con colori di particolare seduzione. Sai quando quello che fai va oltre le aspettative e sembra quasi crearsi da sè? Può essere l’unica illustrazione adatta.
    Un abbraccio affettuoso.

    Mi piace

  4. cara mimma, questa poesia mi fa sentire in sintonia con te. Mi piace molto anche il quadro, sei brava e versatile anche nei sentimenti che riesci ad esprimere con mille immagini sempre diverse in parole e colori. una cosa che mi colpisce sempre: una vena sottile di sofferenza ma mai fine a sè stessa bensì come elemento vitale inevitabile e con il quale si può convivere grazie all’amore di cui siamo circondati.
    Oh mimma cara! spero di essermi espressa bene, un abbraccio grandissimo
    angela-anais

    Mi piace

  5. Angela cara, ti sei espressa benissimo ed hai detto, con altre parole esplicative, ciò che il mio pensiero ha sintetizzato in poesia. E’ la condizione umana, che trovo magnifica. Nel corso di una vita impariamo, forse, la grandezza del dolore e come anch’esso possa trasformarsi in amore.

    Mi piace

  6. Complimenti doppi questa volta.
    Per il testo e per il dipinto, che oltre ad essere molto bello, è perfettamente adatto al testo.
    Sentivo la mancanza di tue nuove poesie, lo sai 🙂
    Ha un’enorme vitalità, quasi rabbiosa, e delle immagini molto vive.
    ‘palummedda’ credo sia intraducibile, qui le chiamiamo crestine, ma non è efficace allo stesso modo.

    ritornerò a rileggere questa bella poesia Mimma.
    Un abbraccio grande
    o.

    Mi piace

  7. quell’amore che non muore, anzi avvampa pure nel buio e nel grigiore
    e si fa fiamma gialla di margherita e ali bianche di colomba (e anche petali di margherita :-))
    chiusa stupenda
    e stupendo il quadro: fantastico tutto
    davvero.

    ps grazie trilli meglio e tu dolce dolce.

    vado via fino a lunedì-.
    ciao!!

    Mi piace

  8. Grazie davvero, miei cari. Mi spingete a continuare finché potrò a regalarmi in questo blog. Perché la mia poesia e la mia pittura sono io. Quello che si vede, la punta dell’iceberg.
    Poi c’è il canto che mi invento lì per lì, riuscirò a mettere dentro anche il canto. Cristina, sai che mi hanno ottimizzato il dischetto? Non so ancora il risultato perché debbono consegnarmelo, poi ti dirò se è migliore di quanto avevo ottenuto io ( quello che tu hai ) trafficando con equalizzatore grafico e cose nel computer. Sono una pasticciera tecnologica, questo è sicuro.

    Mi piace

  9. Condensata e potente
    Dolore-amore, buio-luce, tu

    “Colpisci la spiaggia col potere della tua vita

    e ne frantumi l’inerzia”.
    Splendidi versi!
    Felice di saperti piena di questa cosmica energia
    Franca

    Mi piace

  10. Grazie, Francuzza, è una gioia grande per me il potere finalmente comunicare quello che ho fatto nel corso di una vita! Ho trovato degli amici che mi leggono volentieri: è troppo. Un bacio tenero.

    Mi piace

  11. Ho l’anima tagliata a colpi d’ascia

    senza rifiniture, belva ferita

    con l’amore, che gronda

    senza morire.

    Colpisco la spiaggia col potere della mia vita

    e ne frantumo l’inerzia.

    A queste prime letture mi è piaciuta tanto questa parte Mimma.
    Un messaggio forte, in cui ci si sente dentro ogni esistenza. Piena di energia come sempre e mi ci avvolgo.
    ma lo sai che il dipinto a prima vista mi sembrava un’immagine vera ? Mi piace molto, mi piace il contrasto tra il movimento delle onde e la calma della sabbia, belli i colori che hai messo, molto veri.
    Bravissima Mimma!!!baci, stavo aspettando con ansia che mettessi qualcosa di nuovo…ciao!

    Mi piace

  12. Oltre che poetessa, sei una pittrice straordinaria,mimma. E’ un vero incanto quella spuma d’onda: un vortice che pare racchiuda un universo.
    La prima parte della tua poesia è terribilmente speculare al tuo dipinto,lo descrive minuziosamente. Nella seconda parte sento il tuo io che si confronta,quasi si scontra con l’onda bizzarra del mare,forza imponente della natura ma ne esce vincente ,sapendo di possedere come quella enormi risorse vitali.
    Che gioco bello illustri in questi versi, mimma. Sei Bravissima.
    nunzia.b

    Mi piace

  13. Ehi, voi due, Paolam e Nunzia, adesso ronfate tranquille, ma io sto vegliando da un po’, uffa. Mi ha svegliata un rumore ed il cane del cognato che abbaiava a lungo sotto la mia finestra, non mi è più riuscito di riaddormentarmi e così mi sono fiondata sui miei blog preferiti, a incominciare dal mio. Bei commenti pieni d’affetto e partecipazione, mi date tanta fiducia e voglia di continuare facendo del mio meglio. Avere tante sorelle virtuali, ed anche qualche fratello, è veramente bellissimo, me ne sento appagata. Al più presto pubblicherò la poesia che piace a Cristina e le ho letto per telefono, dopo toccherà alle micette prenotate da Paolam. Evviva, come mi diverto. Poi verrà il turno delle lasagne Mimma, una bontà proibitiva, poi chissà.

    Mi piace

  14. Effettivamente a l’1:30 ronfavo. Il segreto di un buon sonno dicono che sia di andare a letto sempre alla stessa ora, però certo se ci si mettono anche i cani ad abbaiare :)Poi una camomilla per chi piace e qualche tecnica di rilassamente tipo ” training autogeno” possono aiutare.
    Un periodo soffrivo d’insonnia e mi sono informata sui metodi naturali, che se funzionano li prediligo.

    Per quanto riguarda questa bella poesia che hai pubblicato, non sapevo che si chiamassero così le onde ” Colombine” almeno che io sappia. Effettivamente sono bianche come colombe quando schizzano e formano quasi delle ali. Un abbraccio

    Mi piace

  15. Sì, colombine. Paloma vuol dire colomba in spagnolo, come vedi palummeddi è il vezzeggiativo sicilianizzato. Mia mamma diceva: . Abitavamo di fronte al mare ed io passavo il mio tempo in ginocchio su una sedia, dietro i vetri, a guardare i cavalloni, che avevano proprio i colori del mio quadro.

    Mi piace

  16. Annarita carissima, sei ricambiata con pari intensità. Sapessi come mi sto godendo questo colloquio artistico ed umano con tutti voi, è arrivato proprio quando ormai da anni non ci speravo più né pensavo che fosse possibile o esistesse.

    Mi piace

  17. Accidenti all’insonnia, così poi domani ciondolo tutta la mattinata. Ari cara, sono contenta che il mio blog ti sia servito per fare esercizio con l’avatar. Molto bene: funziona! Un abbraccio affettuoso.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...