Il girotondo delle poetesse

Il girotondo delle poetesse


Queste contadine sanno ballare
balbettando parole coagulate
scarnificate
prorompenti inaspettate strane
quasi folli, quasi fuori di sé.

Donne coraggio dalle mani
nere di sole, polpacci
e piedi grandi senza scarpe né trucco
o monili che tintinnano.

Polline in caduta libera.

Hanno verità dalla mente alla bocca
ed osano un grido. I papaveri
sono innamorati della luce.

Ciao. Sento il vostro odore
di pane che esce dal forno e vedo
i colori del movimento. Le guerriere
brandiscono la penna sullo scudo del foglio. 

 

Domenica Luise

(Quadro di Domenica Luise, olio su cartoncino)

 

Annunci

25 pensieri su “Il girotondo delle poetesse

  1. è meravigliosa!
    scarpe senza tacco, niente cavigliere…eppure quanto risuonare d’argento!
    ogni passo una tacca nel cielo, un giro di danza vestito di sole.
    un bacio, dolce Mimma, e un abbraccio a te e a tutte le donne in caduta libera.
    cri

    Mi piace

  2. Poffarmimminabella, ma quale rapidità, cara Cristina! Come ringraziarti? Adesso sto trafficando per inserire il quadro nella poesia, debbo trasformare il file in jpeg e poi sperare. Intanto ho mandato avanti la lavatrice e debbo impastare la focaccia per stasera e una buona fornitura di biscotti Mimma. Verso le nove arriva Loretta e continueremo con i servizi domestici. Uffa.

    Mi piace

  3. Ah, ti è apparso in diretta? Come sono contenta. Adesso sta per arrivare Loretta con la spesa e dovrò mollare il computer per un po’, riprenderò a mente fresca o quasi. Bacino e grazie Mimma

    Mi piace

  4. Bellissima, Mimma.
    C’è l’essenza delle Donne, quelle vere.
    Come hai fatto ad aggiungere il tuo quadro senza metterlo nell’album dei Media? Sai fare le lagie anche tu?
    Un abbraccio
    gloria

    Mi piace

  5. Cosa sono le “lagie”? Io, veramente, prima ho messo il quadro nell’album, da lì l’ho cavato e l’ho sistemato sulla poesia, poi ho inserito un’altra poesia e volevo mettere l’altro quadro (ci sono tutti e tre nelle “ultime foto”), ma il programma si è dibattuto ed è sparita la parte iniziale della pagina appena si apre, proprio l’usignola nel suo angoletto di giardino. Ho chiuso, ho riaperto, niente, ho richiuso e dopo un po’ tutto era normale. Che avrò fatto? Per di più qui sopra non è apparso l’indirizzo del blog, l’ho aggiunto adesso io e spero di non essere retrocessa ad utente anonimo.

    Mi piace

  6. Ah, aah, ah, lo dicevo io che ero stata retrocessa, così ho fatto log in e adesso dovrei riapparire, anzi ne sono sicura. Del doman non v’è certezza e nemmeno dell’attimo dopo. Ciao, Gloria, grazie.

    Mi piace

  7. Ancora una bellissima poesia in cui si accavallano strofe di unica bellezza.Solare questa danza a cui ci fai assistere,mimma; contadine,donne coraggio,guerriere,quasi amazzoni,che hanno verità dalla mente alla bocca ed osano un grido…non di guerra ma di poesia.
    Grande mimma ,adoro i tuoi versi ,forti e rigogliosi come la tua anima.Bacio.
    nunzia.b/Isola

    Mi piace

  8. Venerdì sera finalmente ed eccomi..dalla prima lettura una sensazione che in questo bellissimo girotondo ci fossimo tutte noi, noi donne che con l’entusiasmo ci accostiamo alla vita, lottiamo, ridiamo e poi ci ritroviamo nelle tue parole, spettatrici e registi con l’entusiasmo che ben conosciamo.
    Un abbraccio gioioso a tutte noi… così ti ho sentita… così mi piace leggerla.
    …se ho toppato … 🙂 pazienza :-):-):-)
    ciao Mimmuccia bella.
    o.

    Mi piace

  9. Mimmaaaaaa!! Cara Mimma, ho sbagliato, volevo scrivere “magie” ovviamente, non “lagie”. Se ho capito bene, prima hai messo i quadri nell’album e poi li hai tolti? Perché ce n’è sempre solo uno, il primo.
    Non capisco!!! Svelami i tuoi segreti.
    Un bacio
    glo

    ps-vai a vedere il mio blog!

    Mi piace

  10. Sì, cara, alla fine mi sono resa conto che era “magie”, ma i pasticci stavolta li ha fatti splinder. Intanto io imparo come si usa un blog, mah. La fotografia con Cristina è bellissima, anzi siete bellissime entrambe e l’affetto che vi lega è palpabile, siete luce, io mi sono nascosta in un piccolo raggio quasi nell’angolino, ma ci sono. Mi ci sento sempre presente.

    Mi piace

  11. Mimma, sono venuta qui a cercarti, (avevo proprio bisogno di una boccata di Mimmina beeeella…) e trovo questa poesia così bella, dove, in un certo senso mi sento a casa…

    Mimma i tuoi quadri , guarda che non è enfasi, lo sento proprio, mi fannno provare una gioia estrema, quelle pennellate, il colore, é qualcosa che riesce a scaldami che mi entra dentro, mi piace moltissimo(guarda che è difficilissimo farmi questo effetto), sei bravissima.

    Complimenti all’artista poliedrica e un bacio alla mia fata. Doris

    Mi piace

  12. Quadri bellissimi
    per versi che lo sono altrettanto
    (non scelgo e non se ne parla più :-))

    Sento il vostro odore

    di pane che esce dal forno e vedo

    i colori del movimento.

    uah!

    margherita

    Mi piace

  13. Grazie del tuo affetto costante e pulito, è una cosa rara.
    Sono felice che i miei versi e i quadri ti piacciano: conosco la tua cultura arguta analitico-sintetica e per me ogni tua opinione è una buona spinta a fare altre cose belle, se poi capiterà di andare sotto tono, che importa? Un passetto indietro e due avanti, così almeno uno lo guadagno sempre.

    Mi piace

  14. Che bella sorpresa! Un quadro così ce l’avevo in mente ed….eccolo!
    Mi hai dato un lieve sussulto di gioia al cuore. E…mi fai venir voglia di riprendere in mano i pennelli.
    Ti abbraccio
    giovanna giordani

    Mi piace

  15. Grazie, Argeta. Anch’io mi piaccio molto, eh, eh. Ma le mostre mi fanno lo stesso effetto allergico dei concorsi poetici e non riuscirei a scambiare i miei quadri con denaro a meno che io non li faccia su ordinazione, il che non è avvenuto di frequente perché sono troppo ritrosa. Invece sul blog mi piace mettere poesie, quadri, racconti e ricette da cucina con fotografie e Coccola.
    Sì, lo so che non accumulerò mai soldi, vuol dire che chi mi si avvicinerà lo farà per stima e affetto veri.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...